Migranti: pena di 10 anni a torturatore

La corte d'assise di Agrigento ha condannato a dieci anni di carcere per traffico di esseri umani e per le torture inflitte ai profughi prigionieri nel campo libico di Sabrath Janneh Yuspha, gambiano di 21 anni. Dalle indagini condotte dal pm della dda di Palermo Gery Ferrara è emerso che l'imputato ha tenuto sotto sequestro e ridotto in schiavitù decine di migranti in procinto di partire per l'Europa. L'africano avrebbe costretto i profughi che venivano tenuti reclusi a Sabrath a lavorare per pagarsi la traversata del Mediterraneo e li ha picchiati e minacciati. L'uomo si è imbarcato per l'Italia coi migranti aiutando gli scafisti e tenendo sotto controllo i profughi durante la traversata del Canale di Sicilia. A denunciarlo sono state le vittime dopo l'arrivo in Italia.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Grandangolo Agrigento
  2. Nuovo Sud.it
  3. Grandangolo Agrigento
  4. Seguo News
  5. InfoAgrigento.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cattolica Eraclea

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...